principali esami e terapie

Holter

Cos’è l’Holter?

L’ECG dinamico Holter consiste nella registrazione continua per 24 (o 48) ore, con un apparecchio di piccole dimensioni collegato al paziente mediante tre o più elettrodi, dell’elettrocardiogramma. (scarica il documento)

Ecocardiografia

Che cosa è l’ecocardiografia?

L’ecocardiografia è una metodica diagnostica che utilizza alcuni tipi di onde sonore, chiamate ultrasuoni, per la formazione di immagini delle strutture del cuore. Un esame ecocardiografico permette al cardiologo di studiare l’anatomia ma anche la funzione di tutte le parti del cuore, cioè muscolo, camere cardiache, valvole, pareti; esso viene sempre abbinato ad uno studio doppler che permette di studiare il flusso del sangue all’interno del cuore. (scarica il documento)

Elettrocardiogramma

Storia, significato ed applicazioni pratiche

L’Elettrocardiogramma (sigla: ECG) consiste nella rilevazione e rappresentazione grafica su carta o monitor delle correnti elettriche generate dal cuore durante la sua attività e rilevate sulle superficie corporea mediante elettrodi posti in punti ben precisi del torace e degli arti. La rappresentazione grafica corrisponde ai vari momenti dell’attività cardiaca ed avviene mediante un apparecchio chiamato elettrocardiografo. (scarica il documento)

ECG

Cos’è l’elettrocardiogramma da sforzo?

Per elettrocardiogramma (ECG) da sforzo si intende la registrazione di un elettrocardiogramma durante lo svolgimento di un’attività fisica. (scarica il documento)

terapie

Terapia Antiaggregante

Cos'è la Terapia Antiaggregante?

Fondamentale e doveroso è informare il paziente sui motivi per cui gli viene consigliato di assumere questi farmaci che sono importanti in cardiologia perché inibiscono l’attività di corpuscoli, a forma di disco , chiamati piastrine, liberamente circolanti nel sangue e che, se attivi, possono portare alla formazione di una massa solida, chiamata trombo, nella circolazione sanguigna, con effetti particolarmente nocivi soprattutto quando questo si verifica all’interno delle coronarie. (scarica il documento)

Terapia Anticoagulante

Cos'è la Terapia Anticoagulante?

La terapia anticoagulante orale con Coumadin o Sintrom viene usata per ridurre il rischio di formazione di coaguli all’interno della circolazione (i coaguli vengono chiamati trombi, e la loro formazione si dice trombosi). (scarica il documento)

Pacemaker

Cos'è il pacemaker

La parola pacemaker viene dall’inglese, significa generatore di impulsi (pace=impulso, maker=generatore). Infatti il pacemaker è un piccolo dispositivo elettronico che serve a generare impulsi elettrici per stimolare il cuore e quindi a farlo “battere” alla frequenza necessaria a fargli pompare la quantità di sangue richiesta quando non è in grado di farlo da solo. (scarica il documento)

Il cateterismo, l'angioplastica e gli stent

Il medico, sospettando che Lei abbia una malattia coronarica o che la Sua malattia già diagnostica si stia aggravando, potrebbe averLe consigliato alcuni esami e trattamenti particolari, detti interventi di emodinamica. La malattia coronarica consiste in un restringimento dei vasi sanguigni che portano il sangue al cuore e gli interventi di emodinamica permettono sia di diagnosticarla in modo accurato che di porvi rimedio, migliorando le condizioni di salute del cuore. (scarica il documento)

Ultima modifica il Giovedì, 02 Ottobre 2014 16:31