Insieme si può!

Acquista anche tu il nostro volume che racconta la storia di due sogni diventati sfide vinte

“Insieme si può”: un titolo che, nella positività e nell’energia che esprime, ha fatto da filo rosso a tutto il XIII convegno di Conacuore. Si tratta in questo caso di un volume - dalla veste grafica ed editoriale particolarmente curate - che presenta e illustra due prestigiosi progetti del Conacuore: 4 borse di studio consegnate emblematicamente a Palazzo Chigi e il premio giornalistico “Comunicare il Cuore Bruno Pieroni” con medaglia di riconoscimento del Capo dello Stato.
Il volume è disponibile presso il Conacuore e si può acquistare al prezzo di 10 euro, contribuendo in questo modo a perpetuare il sogno.
Di seguito vi proponiamo il commento della curatrice del volume, dottoressa Francesca Parravicini.
«Insieme» è una gran bella parola. Una sera a casa di Gianni Spinella, mentre Italia preparava il caffè migliore che si possa assaggiare da Paola a Milano, ci siamo detti: «Perché non cambiare questo titolo e metterlo in positivo, perché non usare la parola “insieme”?»
Il libro che molti di voi avranno letto, o visto, avrebbe dovuto chiamarsi Da soli non si può. Sottinteso: «Insieme invece sì”. E, interverrebbe Gianni se questo fosse un intervento dal vivo: «Appunto, diamoci da fare».
Non si può dire che lui non si sia mosso… E che con lui non si sia mossa tutta una lunghissima cordata di persone che condividono l’amore – quando c’è di mezzo il volontariato di amore si tratta – per la vita.
Lavorare a Insieme si può è stata una gioia. Avere la sensazione di contribuire a uno scopo buono, divulgando concetti e informazioni che sostengono e aiutano una causa, quella del Conacuore, che per ragioni di famiglia mi tocca profondamente ha molto a che fare con il dare un senso al proprio lavoro.
Ed è stata una gioia anche avere l’opportunità di frequentare di più le persone che fanno grande la nostra associazione e le permettono di posare le prime pietre delle molte case che ha costruito e continua a costruire. Agendo quotidianamente il titolo di questo libro: Insieme si può.
Rischia di sembrare una banalità, ma è vero. Me lo ha insegnato Gianni Spinella: qualsiasi obiettivo diventa raggiungibile se si ha davvero la volontà di perseguirlo e se si sceglie di fare squadra.
Il Conacuore ha quella volontà e quella capacità e le mette a disposizione di tutti. I due casi delle borse di studio Pricard e del premio giornalistico Bruno Pieroni che raccontiamo nel libro sono esemplari. Quello che, però, spero con tutta me stessa che quelle pagine dicano, attraverso le parole e le immagini, è che gli uomini probi, le donne probe esistono, e sono i nostri vicini, i dirimpettai, quelli che incontriamo al mattino andando a prendere il caffè. È una sensazione che fa sentire al sicuro. E riaccende una scintilla di speranza nella possibilità di un mondo migliore.

Dott.ssa Francesca Parravicini
Curatrice del volume “Insieme si può” 

(scarica il documento)

 

Letto 1482 volte Ultima modifica il Giovedì, 29 Maggio 2014 16:04
Altro in questa categoria: Cuore al sicuro... anche sul lavoro