conacuore

L'impegno per il cuore di tutti

Il Coordinamento Nazionale del Cuore è un’organizzazione Onlus che attualmente riunisce oltre centotrenta associazioni di volontariato impegnate nella lotta alle malattie cardiovascolari, da Aosta a Siracusa. Dal 1999 CONACUORE lavora per far “sentire” di più e meglio una parola che ne riassume gli obiettivi fondamentali: questa parola è PREVENZIONE. Significa “arrivare prima”. Prima che il cuore si ammali; se si ammala, arrivare prima in ospedale, prima che il malanno si aggravi. Vuol dire rendere i cittadini consapevoli che possono fare moltissimo per la salute del loro cuore. Si investe ancora troppo poco su questo versante: il nostro Paese destina solo lo 0,47% (dati OCSE 2005) della propria spesa sanitaria alla prevenzione! Per questo CONACUORE e le sue associazioni effettuano controlli gratuiti su alcuni importanti fattori di rischio cardiovascolare (colesterolo, glicemia, pressione); vanno nelle scuole per suggerire ai ragazzi abitudini alimentari e motorie più salutari; sono riusciti ad ottenere una legge – la 120 del 2001, tra le più avanzate in Europa – che consente anche al cittadino non medico di usare il defibrillatore, uno strumento che può davvero salvare la vita a chi è colpito da arresto cardiaco. Oggi i progetti di defibrillazione precoce si sono diffusi in numerose città del Paese, proprio grazie a questa normativa e all’opera di sensibilizzazione del nostro Coordinamento Nazionale: le percentuali di recupero del polso della persona colpita da arresto cardiaco hanno registrato incrementi davvero incoraggianti. Significa dare una concreta possibilità di sopravvivenza ai quasi 60mila italiani che ogni anni decedono per “morte improvvisa”. La missione del CONACUORE è perciò quella di portare la prevenzione e l’educazione alla salute nel territorio, rendendole un FATTO e non un semplice slogan. Coinvolgendo anzitutto i giovani, perché una prevenzione davvero efficace non può permettersi di trascurarli e deve intervenire prima che i cattivi stili di vita si accumulino e si radichino, deve evitare che tanti ragazzi di oggi diventino i cardiopatici di domani. Visitando il sito potrete farvi un’idea di tutto quello che le Associazioni del Cuore realizzano nei propri territori: un impegno costante, non profit, per tutelare i cuori di tutti... e per dimostrare che, adottando i comportamenti di prevenzione, ognuno di noi può essere il primo cardiologo del proprio cuore.

Letto 7351 volte Ultima modifica il Lunedì, 18 Luglio 2016 12:12